transparent

Fiat Lux!

La luce è la principale responsabile dell’atmosfera che si determina in un ambiente chiuso. Ma sebbene l’illuminazione contribuisca a creare benessere, troppo spesso si tende ancora a sottovalutare questo importante fattore. Particolarmente piacevole è un ambiente illuminato in modo differenziato con un contrasto dialettico fra chiaro e scuro. Per realizzare questo tipo di illuminazione è necessario moltiplicare le fonti luminose.

Soprattutto è importante collocare correttamente le lampade. Dove occorre una luce di lettura è preferibile una lampada da terra regolabile in altezza. Per l’angolo salotto è ideale una lampada da tavolo, possibilmente non così grande da tappare la visuale. Sopra una credenza stanno bene le lampade a sospensione, tenute possibilmente basse. Una lampada da terra supplementare illumina con luce diffusa tutta la stanza.

Consiglio professionale n. 1:

La giusta atmosfera luminosa dipende sempre dall’intensità della luce, tanto meglio, dunque, se è dimmerabile. È importante anche scegliere la lampadina giusta con una temperatura calda non superiore a 2700 Kelvin. Effetti particolarmente belli si ottengono con la luce puntuale che illumina una zona precisa, ad esempio una pittura murale calda o un elemento in legno, sprigionando riflessi di luce calda molto piacevoli.

Consiglio professionale n. 2:

Uno degli errori più frequenti sono le lampade a sospensione montate troppo alte sopra un tavolo. Il risultato è che abbagliano e creano un’atmosfera fredda. Per vedere bene chi ci sta di fronte e non dover sbattere la testa contro la lampada, è sufficiente un’altezza di 55 sopra il tavolo!

 

Tante domande sulla luce e l’illuminazione? Lasciatevi consigliare dai nostri esperti!